LA STORIA DELLA RIVISTA

“Non sapere che cosa sia accaduto nei tempi passati, sarebbe come restare per sempre bambino. Se non si fa uso delle opere delle età passate, il mondo rimarrà sempre nell’infanzia della conoscenza”

(Cicerone)

La storia dunque ci caratterizza e lo fa testimoniando, attraverso le sue pagine, il momento, il modo, i dettagli di quel passato che ci ha accompagnato nel presente.

La storia, quando fedelmente raccontata e non interpretata, consente a chi la avvicina di coglierne i contenuti e il senso con una chiave di lettura personale e non mediata da chi la storia, con carta e penna la trasmette.

Perché di questo si tratta, trasmettere ciò che gli eventi, il momento temporale, il contesto e le persone hanno determinato. L’interpretazione va lasciata a chi la storia si approccia a leggerla e a guardarla da vicino.

Un’interpretazione che può assumere pieghe diverse e dare vita a riflessioni e considerazioni modulate e condizionate dal momento in cui la storia la si legge.

Ed è ciò che vuole essere questo spazio, un luogo i cui si trova la storia della nostra rivista perché anch’essa negli anni, attraverso la sua evoluzione è stata ed è testimone, con e nelle migliaia di pagine scritte, della nostra caratterizzazione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close